Strategie Opzioni Binarie

Le opzioni binarie sono uno strumento che permette agli investitori di fare trading nei mercati nazionali ed internazionali, avvalendosi di sistemi derivati per consentire anche ai meno pratici di operare in borsa. Aprendo un account si può investire in vari settori finanziari dal forex ai titoli.

Il motivo per giocare con questo tipo di strumento è uno:
Il rendimento può raggiungere vette elevate tenendo sotto controllo i rischi.

Questa caratteristica rende le opzioni binarie un buon trampolino di lancio per i neofiti, mentre può diventare un mezzo ideale per gli esperti che operano costantemente nel trading.

Come funzionano le opzioni binarie

Vogliamo investire sul cambio euro dollaro, decidiamo di scegliere se il cambio delle valute salirà o scenderà nei prossimi 5 minuti, puntiamo sulla discesa del dollaro e se la previsione viene indovinata il guadagno sull’operazione può arrivare all’80% del capitale precedentemente investito.

Questo tipo di operazione è una delle più semplici ma in più ad essere efficace rende bene l’idea sul tipo di investimento che permettono le opzioni binarie.

L’esito delle opzioni binarie può avere solo due risultati (in the money) in caso di previsione indovinata e (out of the money) in caso di previsione non indovinata, per investire con le suddette opzioni non serve una strategia complessa ma bensi un oculata scelta dettata dallo studio dei mercati e delle materie prime, oltre al buonsenso ed una buona dose di fortuna.

Gli elementi che compongono l’opzione binaria si dividono in: Asset, Previsione, Scadenza, Capitale investito, Rendimento.

  • Asset: è il nome del bene sul quale decidiamo di effettuare una previsione
  • Previsione: la scelta del trader sul rendimento
  • Scadenza: è la scelta del lasso di tempo con cui il trader effettua la previsione, la durata del tempo può variare da un minimo di 60 secondi (questo lasso di tempo permette guadagni ad alte percentuali) fino a mesi.
  • Capitale investito: è il totale dell’investimento su una singola operazione che ne determinerà il profitto finale.
  • Rendimento: è il guadagno al netto del capitale investito in caso di previsione indovinata, la percentuale minima di rendimento è del 80% con un massimo del 1000%.

Da questo deduciamo che piu è alto il rendimento più è rischiosa l’operazione.

Gli elementi come l’Asset, la previsone e la scadenza sono liberamenti scelti dal trader, mentre il rendimento è l’unico parametro che viene fissato dal broker, per questo motivo esistono varie scelte di brokers con rendimenti diversi, una delle cose fondamentali è la scelta di un broker accreditato dalla consob, nel nostro sito abbiamo selezionato una lista di broker regolarmente accreditati per operare legalmente nel mercato nazionale ed internazionale.